L’appuntamento per il fine settimana del 17 giugno è con la 3° prova del Premier National Cup 2012, il trofeo organizzato da Promo Racing e Moto Club Firenze, che affronta in terra toscana il giro di boa del suo calendario.
Quattro le classi al via, con la 600 Stock che vede il grossetano Giacomo Mariotti su Kawasaki a punteggio pieno, intenzionato più che mai a consolidare il predominio sin qui messo in atto, con gli avversari Marco Ferroni e Paolo Toccacieli pronti a sfruttare ogni incertezza per inserirsi nella lotta al titolo. È invece quinto il fiorentino Andrea Lombardi su Yamaha e settimo lo spezzino Kenny Stefan Paita con la Honda del Finon Club di Borgo San Lorenzo.
La 600 Aperta ha nell’umbro Fabrizio Meschini il protagonista assoluto della categoria, dopo le due vittorie consecutive di questo inizio di stagione. Per adesso solo quinto il campione in carica 2011, il volterrano Iuri Vigilucci su Yamaha, che conta su questa gara per recuperare il terreno perduto e volgere al meglio il cammino 2012.  1000 Stock saldamente nelle mani del milanese Andrea Romagnoli su BMW, anche lui con due successi all’attivo, che deve difendersi dagli attacchi del biellese Roberto Festa sulla nuovissima Ducati Panigale e del bresciano Marco Pagani su un’altra BMW, mentre i toscani attesi al via sono il pratese Giorgio Di Chiara ed il pisano Alessandro Coltelli, entrambi su BMW. Situazione decisamente più incerta e combattuta nella classe Open, con il friulano Andrea Di Vora su BMW in testa, ma insidiato a soli 5 lunghezze dalla coppia Alessandro Filippini su BMW e Marco Tonini su Aprilia. In griglia di partenza anche i due toscani di Montevarchi, Fabio Migliorini e Gianni Fagioli, oltre al pratese Franco Iandolo, protagonista di tante battaglie sul circuito toscano.
Nel week-end tante emozioni sono attese anche delle sei partenze del Trofeo Italiano Amatori, il campionato dedicato ai centauri con minore esperienza agonistica, ma che mette in mostra gare sempre combattute e spettacolari proprio perché configurate sulla base di un grande equilibrio fra i protagonisti. Non mancheranno anche le due classi del monomarca Michelin Power Cup e infine la gara della categoria Supertwins, nella quale si misureranno le bilicindriche nelle più svariate elaborazioni, per completare un fine settimana agonistico di grande contenuto spettacolare.
Prove ufficiali nella giornata di sabato 16 giugno, mentre le 13 partenze scatteranno dalle 9,30 di domenica fino al pomeriggio inoltrato.